Magic Moment per Kwiatkowski: sua la Clasica San Sebastian

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Si è disputata oggi la Clasica San Sebastian, classico appuntamento di un giorno in terra basca, che oggi ha celebrato il saluto ad Haimar Zubeldia, all’ultima corsa della sua onesta carriera professionista: per l’occasione, il campione uscente Bauke Mollema, compagno di squadra, gli ha ceduto il dorsale numero 1. Mollema che non è riuscito a bissare, per poco, il successo 2016 centrando soltanto il terzo posto alle spalle di Michal Kwiatkowski, in stato di grazia, e Tony Gallopin. Chiudono la Top 5 Tom Dumoulin e Mikel Landa che chiude il gruppetto che di fatto si è giocato la vittoria nel finale.

La Sky, orfana di Chris Froome e quindi più libera tatticamente, ha messo su un capolavoro dal punto di vista strategico oggi: prima ha controllato la consueta fuga e successivamente manda in avanscoperta Henao e soprattutto Gianni Moscon, permettendo di rimanere al coperto nel plotone. Una volta esaurito il tentativo di Moscon nelle fasi calde della corsa, ecco che scatta prima Nieve e poi, soprattutto, Mikel Landa, che permette a Michal Kwiatkowski di giocare di rimessa risparmiando energie preziose. Alla stilettata di Landa nell’ultimo muro basco, rispondono soltanto Tony Gallopin e poco dopo Bauke Mollema. Nel tratto di discesa riescono a rientrare Michal Kwiatkowski e un pimpante Tom Dumoulin. La Sky a questo punto decide di giocarsi perfettamente la tattica della superiorità numerica con Landa (che novità…) sacrificato e Kwiatkowski sempre al coperto fino alla volata finale dove è stato nettamente il più veloce. Al sesto posto, in solitaria, una nota lieta per i colori azzurri: Alberto Bettiol.

Stato di grazia quest’anno per Kwiatkowski che centra un’altra corsa World Tour dopo Strade Bianche e Milano-Sanremo, con anche buoni piazzamenti nelle classiche Ardenne e soprattutto dopo aver tirato ovunque per Froome al Tour. Ci si aspettava molto dall’idolo locale Landa, che non ha deluso le attese, peccato sia stato ancora costretto al sacrificio, mentre deludono Greg Van Avermaet, lontano parente rispetto a quello visto sulle pietre, e Rigoberto Uran, che poteva dire la sua in questa corsa. Sorprende Dumoulin, che sembrava stesse lavorando per Barguil e invece mette in mostra una buona forma considerando che non correva da un mese.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Un pensiero riguardo “Magic Moment per Kwiatkowski: sua la Clasica San Sebastian

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *