FantaCiclismo – Sostituzioni: Poels, Alaphilippe, Boonen, Valverde, I.Izaguirre…

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Cari partecipanti al FantaCiclismo, lo sapete anche voi la sfiga è sempre dietro l’angolo. Chiedete a Sagan (dopo che quasi tutti lo abbiamo prescelto) o Cancellara al Fiandre in due edizioni diverse, chiedete a Kruijswik al Giro dello scorso anno, a Nibali quando fu di Rio o ad Andy Schleck quando gli saltò la catena (e anche a Contador che gli scattò in faccia senza pensarci su). Insomma quello che vogliamo farvi capire è che con situazioni che accadono in gara possiamo farci poco e niente, c’entra la sfortuna. Ma con situazioni che sono prevedibili invece vogliamo venirvi incontro: è possibile effettuare delle sostituzioni!

Come già accennato nel Regolamento  qualora “per infortuni gravi che costringono i corridori a saltare gran parte della stagione” o anche per altri motivi indefiniti un corridore dovesse restare fuori per qualche mese o fino alla fine della stagione, avrete la possibilità di sostituirlo con un corridore dalla lista extra che riporteremo sotto. Ora i vari casi non possono essere generalizzati ed è per questo che li elencheremo una alla volta le situazioni che si presenteranno e potrete decidere voi – finalmente vi conosceremo anche come strateghi nel corso della stagione – quali cambi e se farli.

Si è importante che vi sia chiara questa cosa, se un corridore dovesse saltare facciamo un esempio Giro e non dovesse riprendersi per il Tour lo ritroverete elencato qui giù, il corridore avrebbe la possibilità di tornare a fine stagione per la Vuelta magari? Si. Ecco in questo caso siate cauti, se decidete di cambiare il cambio è definitivo. Quel corridore non sarà più nelle vostre liste e magari tornasse e vincesse la Vuelta non vi sarebbero attibuiti i suoi punti perché non lo avete più. (C’è una piccola discrepanza su questo ultimo punto con il regolamento che attualmente trovate al link, ma invitiamo ad attenervi a ciò che abbiamo scritto in questo articolo)

Chiaramente da quando “apriremo le pratiche” – sempre su questo articolo che aggiorneremo costantemente – potrete cambiare scegliendo voi quando, vi daremo tutte le informazioni disponibili e aggiungeremo news quando le avremo, insomma vi conviene seguire anche questa pagina. Ovviamente il corridore che deciderete di cambiare si attiverà a punti dalla corsa successiva se ce n’è già qualcuna in corso. Non posso per esempio, aspettando che al leader di una corsa minore manchi solo la cronometro finale e quindi piazzamento sicuro, schierarlo. O meglio posso schierarlo ma sia chiaro che se il corridore che scelgo sta partecipando in quel momento ad una corsa quella non gli verrà conteggiata.

COME EFFETTUO IL CAMBIO? Semplicissimo come già usiamo per il ‘prescelto’ basterà commentare qui sotto tenendo in evidenza il nome della squadra e specificando chi va fuori e chi va dentro. Ovviamente pensateci bene perché ricordiamo ancora una volta che una volta effettuato il cambio non si torna indietro, pensateci bene prima. Terremo conto del giorno in cui avete commentato per farci tutti i calcoli necessari per capire da quale corsa il vostro nuovo componente della rosa porterà punti alla vostra squadra.

DOVESSE RESTARE FUORI IN SEGUITO ANCHE IL SOSTITUTO? Beh la conseguenza è lampante…siete sfigati proprio! A parte questa considerazione, nel caso che il sostituto da voi scelto finisse anche lui tra i corridori sostitiubili potrete scegliere se sostituirlo di nuovo o tenervelo a seconda dei vostri progetti. I punti che prenderete coi corridori sostituiti vi varranno nelle corse prima della sostituzione, ma se ne arriveranno in seguito non saranno conteggiati.

Speriamo sia tutto chiaro nel caso non lo fosse potrete sempre lasciarci un commento o scriverci a ‘fantaciclismo@losportonline.it’, non fate come per la scelta della squadra ad inizio anno: chiedete! Così facendo aiuterete anche noi con il regolamento nel caso ci fosse sfuggito qualcosa. Di nuovo…buone pedalate!


LISTA EXTRA:
Matthias Frank (AG2R La Mondiale), Alexandre Geniez (AG2R La Mondiale), Pierre Roger Latour (AG2R La Mondiale), Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale), Alexis Vuilliermoz (AG2R La Mondiale), Matti Breschel (Cannondale Drapac Pro Cycling Team), Ion Izagirre (Bahrain Merida), Luis Leon Sanchez (Astana Pro Team), Damiano Caruso (BMC Racing Team), Davide Formolo (Cannondale Drapac Pro Cycling Team), Taylor Phinney (Cannondale Drapac Pro Cycling Team), Alex Dowsett (Movistar Team), Kristian Sbaragli (Team Dimension Data), Tobias Ludvigsson (FDJ), Tiesj Benoot (Lotto Soudal), Maciej Bodnar (Bora Hansgrohe), Daniel Moreno (Movistar Team), Tim Wellens (Lotto Soudal), Matthew Hayman (Orica Scott), Adriano Malori (Movistar Team), Simon Gerrans (Orica Scott), Roman Kreuziger (Orica Scott), Gianluca Brambilla (Quick Step Floors), Andrey Amador (Movistar Team), Simon Spilak (Team Katusha Alpecin), Robert Gesink (Team Lotto NL Jumbo), Primoz Roglic (Team Lotto NL Jumbo), Sergio Henao (Team Sky), Mikel Nieve (Team Sky), Diego Rosa (Team Sky), Warren Barguil (Team Sunweb), Enrico Gasparotto (Bahrain Merida), Darwin Atapuma (UAE Abu Dhabi), Sonny Colbrelli (Bahrain Merida), Sacha Modolo (UAE Abu Dhabi).


INFORTUNATI

 

Dall’8 Aprile, Wout Poels, infortunio al ginocchio con rientro a Giugno.

“Wout Poels non potrà difendere il suo titolo alla Liegi – Bastogne – Liegi. Il portacolori della Sky sarà infatti costretto a saltare tutta la campagna delle Ardenne, dovendo saltare oltre alla Liegi anche Amstel Gold Race e Freccia Vallone.” dice cyclingpro, notizia confermata anche da diversi siti tra cui quello di Poels stesso.

Probabilmente tornerà a Giugno al servizio di Chris Froome, e con ciò difficilmente sarà utile alla causa rispetto alla prima parte di stagione dove Poels poteva dire la sua sia per le brevi corse a tappe sia soprattutto per le classiche Ardenne dove verosimilmente si puntava molto: con Froome a tempo pieno in Estate, difficilmente ci sarà spazio per lui. Ci sarà un aggiornamento circa il suo rientro, se volete potete cambiarlo.

AGGIORNAMENTO (12/04/2017): Rientro di Poels previsto per il Giro di Romandia, nel suo programma dovrebbe figurare il Tour e la Vuelta, verosimilmente per sostenere Froome, ma nella corsa spagnola potrebbe avere maggiore libertà.

AGGIORNAMENTO (24/04/2017): Rientro di Poels rimandato. L’olandese infatti non figura nella lista per il Romandia e perciò per vederlo in una corsa World Tour verosimilmente bisogna aspettare Giugno.

AGGIORNAMENTO (15/06): Ancora difficoltà per Poels, in dubbio per il Tour De France. In ogni caso, se dovesse recuperare, non è esclusa la partecipazione alla Vuelta e non solo come gregario…

Dall’11 Aprile, Julian Alaphilippe, infortunio ginocchio, rientro da stabilire

Fulmine a ciel sereno anche per le classiche Ardenne: è arrivato il forfait di Julian Alaphilippe, uno dei principali antagonisti di Valverde. La sua caduta ai Paesi Baschi è stata più grave del previsto e non riesce a recuperare in tempo per le classiche Ardenne, come dice il sito della Quickstep

Certamente Alaphilippe aveva segnato con la matita rossa i giorni dell’Amstel, Freccia e Liegi e sicuramente noi lo abbiamo preso più per queste corse che per altro. Però….Alaphilippe non è soltanto un uomo da classiche, si destreggia abbastanza bene nelle corse di una settimana e può puntare a diverse tappe al Tour De France, oltre a poter dire la sua anche al Mondiale. Insomma, non darei per immediato sostituire il francese, però vi diamo la possibilità soprattutto se volete avere un corridore da Ardenne. Chiaramente diventano decisivi i tempi di recupero: se non dovesse farcela per Delfinato+Tour, diventa quasi sacrosanto cambiarlo. Ma l’Amstel è fra pochi giorni…sta a voi se rischiare di aspettare o meno.

AGGIORNAMENTO (10/05): Infortunio più grave del previsto per Alaphilippe: necessaria l’operazione. Prima di tornare in bicicletta deve passare almeno un mese: non riuscirà a prepararsi adeguatamente al Tour De France, perciò il suo forfait è pressappoco certo. Prima si pensa al recupero totale, poi al programma del resto della stagione, da non escludere una sua partecipazione alla Vuelta. A questo punto, data l’incertezza, è quasi conveniente cambiarlo, anche se alla Vuelta e al Mondiale potrebbe giocarsi le sue carte.

 

Dal 24 Luglio, Alejandro Valverde, infortunio causa caduta Tour De France, frattura della rotula, stagione finita

Sappiamo tutti della rovinosa caduta di Valverde durante il prologo del Tour, frattura della rotula e stagione finita. Un vero peccato perchè si entrava nella sua parte preferita, ma è costretto a saltare San Sebastian, Vuelta, Mondiale e Lombardia, corse dove poteva essere protagonista. Perdita dolorosa, ma sostituzione praticamente obbligata. Meglio uno da Vuelta o da Mondiale? A voi l’ardua scelta…

Dal 24 Luglio, Ion Izaguirre, infortunio causa caduta Tour De France, micro-frattura vertebre, stagione finita.

Nello stesso punto di Valverde, anche Izaguirre cade e dice addio al Tour e alla stagione. Faceva parte degli Extra, quindi doppia beffa per chi lo aveva sostituito. Tegola per la Bahrain che poteva contare su un prezioso supporto a Nibali alla Vuelta, oltre al finale di stagione dove poteva essere protagonista insieme a Vincenzo. Anche qua, il cambio è obbligato….


RITIRATI

Dal 10 aprile, Tom Boonen, stagione finita causa ritiro carriera.

Poco da dire su Tom aveva preventivato il ritiro e con la fine della stagione sulle sue amate pietre deciderà di ritirarsi. Dal giorno dopo la Roubaix (9 aprile) siamo sicuri che non prenderà parte ad altre corse e quindi tanto vale sostituirlo senza neanche pensarci.


RIENTRATI

Dal 10 aprile, Fabio Aru, infortunio ginocchio, rientro al Giro del Delfinato. RIENTRATO AL GIRO DEL DELFINATO. 

Gli esami hanno diagnosticato uno schiacciamento della cartilagine del ginocchio sinistro: sono necessari 10 giorni di stop per sottoporsi ad una terapia a base di ultrasuoni. Preparazione rovinata e annuncio qualche ora dopo dell‘Astana del suo forfait al Giro d’Italia. 

Però le porte per il Tour e/o Vuelta sono aperte per lui, a questo punto. Essendo un corridore del calibro di Aru in grado di poter raggiungere una top 5 in entrambe le corse, il consiglio è quello di non sostituirlo per provare a puntare sulla sua voglia di riscatto lontano dall’Italia, invece di puntare su un corridore non affidabilissimo presente nella lista EXTRA. Però la scelta è vostra e, come per il caso Konig, se volete avete la possibilità di sostituirlo a vostro rischio e pericolo.

AGGIORNAMENTO (18/04): Le dichiarazioni di Michele Scarponi alla Gazzetta dello Sport tengono ancora qualche speranza per Fabio Aru di essere al via al Giro: decidono i medici. Chiaramente sarà molto difficile competere per la vittoria ma sicuramente potrà trovare stimoli strada facendo e crescere di condizione per la terza settimana.

AGGIORNAMENTO (24/04): Pochi giorni fa è arrivata la decisione definitiva di Fabio Aru di rinunciare al Giro. Seguono maggiori informazioni circa il suo nuovo calendario.

AGGIORNAMENTO (10/05): Per Aru si aprono le porte del Tour: dovrebbe rientrare al Giro del Delfinato in preparazione per la Jaune dove proverà a lottare con i migliori. Da non escludere anche la partecipazione alla Vuelta. A questo punto Aru potrebbe diventare una risorsa preziosa per il Tour tentando di centrare un risultato di prestigio.

AGGIORNAMENTO (04/06): Aru è tornato a competere oggi al Delfinato, proverà a dire la sua in questa corsa e soprattutto al Tour De France dove partirà con i gradi di co-capitano con Fuglsang. Verosimilmente sarà al via anche alla Vuelta ma decisione finale dopo il Tour. Non si può più cambiare!

Dal 18 Aprile, Philippe Gilbert, infortunio schiena, rientro in un paio di settimane. RIENTRATO AL GIRO DI SVIZZERA

Quickstep Floors decisamente sfortunata in chiave Ardenne: dopo Alaphilippe, anche il vincitore dell’Amstel Gilbert si fa male alla schiena. Come detto dal sito della squadra, Gilbert osserverà due settimane di assoluto riposo prima di tornare in bicicletta e riprendere gli allenamenti. Salta Freccia Vallone e Liegi Bastogne Liegi, dove era sicuramente tra i favoriti, ma è costretto a rinunciare anche al Giro D’Italia per la scarsa preparazione per un evento di tre settimane: si corre ai ripari.

Ma anche qui vale lo stesso discorso di Alaphilippe: infatti Gilbert può prendere in considerazione l’ipotesi di partecipare al Tour e/o alla Vuelta (più probabile la corsa spagnola, ma molto potrebbe dipendere dalle condizioni di Alaphilippe) dove può puntare alle tappe. Inoltre il belga è tra i grandi favoriti per il Mondiale su un percorso adatto a lui. In poche parole: non sarà facile privarsi di lui. Pensateci bene perchè avere un cavallo del genere al Mondiale può essere molto prezioso…

15/06: Gilbert è rientrato in una corsa WT al Giro di Svizzera, dove tra l’altro ha già vinto una tappa. Probabilmente sarà al via al Tour. Non si può più cambiare!

Dal 5 aprile, Leopold Konig, infortunio con probabile rientro. RIENTRATO AL GIRO DEL DELFINATO.

“Leopold Konig non prenderà parte alla Corsa Rosa a causa di un infortunio al ginocchio che lo costringe ad un periodo di riposo precauzionale, la cui durata non è stata precisata” questa la notizia apparsa su CyclingPro. Sul sito ufficiale della Bora però sono più ottimisti sul rientro, come potete leggere qui si parla di irritazione al ginocchio, il campione starà fuori al giro, ma rientrerà nella seconda parte di stagione.

Nel caso di aggiornamenti sulle sue condizioni troverete il nome di Konig e una data successiva con la descrizione della nuova situazione e i consigli.

Da questo momento se volete potete già cambiarlo, ma la vostra scelta sarà irreversibile, quindi se puntate su di lui potete aspettare magari qualche settimana e fare il cambio dopo. Oppure se siete dei DS audaci potrete aprofittare della situazione e perché no provare a prendere qualche corridore in forma già nelle corse successive, ma non in corso, e cambiare volto alla vostra squadra.

AGGIORNAMENTO (04/06): Konig è tornato alle corse oggi al Delfinato: proverà a entrare nella selezione della squadra al Tour probabilmente in veste di gregario di Sagan e Majka per poi essere capitano alla Vuelta. Non si può più cambiarlo!

Dal 27 Giugno, Miguel Angel Lopez Moreno, infortunio causa caduta al Giro di Svizzera, rientro previsto per la Vuelta De Espana. RIENTRATO AL SAN SEBASTIAN

Stagione sfortunata per Miguel Angel Lopez: prima l’infortunio durante la preparazione (ma lo sapevate…) che gli ha fatto saltare praticamente mezza stagione, poi quando sembrava pronto per il Tour anche solo in funzione di gregario, ecco la caduta al Giro di Svizzera che di fatto lo ha costretto a saltare anche la corsa francese. Nulla di grave, probabilmente a scopo precauzionale, ma visti i numerosi casi accaduti al colombiano, diamo la possibilità di cambiare ma occhio: il suo rientro è previsto per la Vuelta dove sarà quasi sicuramente capitano (insieme ad Aru?) e fresco, e siccome ha le doti, le può sfruttare per centrare un risultato prestigioso. Non sarà una decisione a cuore leggero rinunciare a un cavallo del genere alla Vuelta…

AGGIORNAMENTO (29/07): Miguel Angel Lopez Moreno è rientrato alle corse WT nella Clasica San Sebastian, con obiettivo principale Vuelta De Espana. Non si può più cambiarlo!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

25 pensieri riguardo “FantaCiclismo – Sostituzioni: Poels, Alaphilippe, Boonen, Valverde, I.Izaguirre…

  • Pingback: FantaCiclismo 2017 - (Giro delle Fiandre e Giro dei Paesi Baschi) - LoSportOnline

  • 8 aprile 2017 in 9:08
    Permalink

    MProCycling Team
    Fuori: W Poels
    Dentro: Primoz Roglic

    Risposta
  • 8 aprile 2017 in 11:12
    Permalink

    Team Ciris. Fuori Poels, dentro Ion Izagirre

    Risposta
  • 8 aprile 2017 in 14:43
    Permalink

    Real Pirata Vendo POELS
    Compro GASPAROTTO

    Mino Team Vendo POELS
    Compro Diego Rosa

    Risposta
  • Simone Milioti
    9 aprile 2017 in 16:56
    Permalink

    Valverdini Racing, fuori Poels, dentro Rosa.

    Risposta
  • 10 aprile 2017 in 18:49
    Permalink

    i gregari: fuori koenig, dentro wellens.

    Risposta
  • 10 aprile 2017 in 18:51
    Permalink

    G.S.BERNEZZI cedo POELS prendo SERGIO HENAO

    Risposta
  • 12 aprile 2017 in 11:32
    Permalink

    Real Pirata: Vendo Alaphilippe
    Compro Sergio Henao
    Mino Team: Vendo Alaphilippe
    Compro Gasparotto

    Risposta
  • 12 aprile 2017 in 22:52
    Permalink

    CLUB ATLETICO IMPUNTIDDO – Fuori Tornado Tom tra gli applausi, dentro Sua Maestà Sergio Henao: vamo que vamo!

    Risposta
  • 15 aprile 2017 in 0:42
    Permalink

    Atomo Team: fuori Konig, dentro Gasparotto

    Risposta
  • 15 aprile 2017 in 22:13
    Permalink

    Bike & Bikers
    Fuori Poels dentro Kreuziger
    Fuori Aru dentro Gasparotto

    Risposta
  • 16 aprile 2017 in 17:56
    Permalink

    i gregari, tolgo poels per roglic

    Risposta
  • 18 aprile 2017 in 23:26
    Permalink

    MProCycling Team
    Fuori: Alaphilippe
    Dentro: Sergio Henao

    Risposta
  • 20 aprile 2017 in 23:06
    Permalink

    Bike & Bikers
    Fuori Gilbert
    Dentro Colbrelli

    Risposta
  • 23 aprile 2017 in 0:00
    Permalink

    #fino al confine #

    OUT ALAPHILIPPE
    IN SETGIO HENAO

    Risposta
  • 11 maggio 2017 in 22:55
    Permalink

    Ciclofioccati
    Out alaphilippe
    Dentro henao

    Risposta
  • 30 maggio 2017 in 23:06
    Permalink

    Atomo Team

    OUT ALAPHILIPPE

    IN ION IZAGUIRRE

    Risposta
  • 30 giugno 2017 in 9:52
    Permalink

    Floppy team
    Fuori Alaphilippe
    Dentro Henao

    Risposta
  • 24 luglio 2017 in 22:23
    Permalink

    REAL PIRATA: Vendo Valverde
    Compro BARGUIL

    Risposta
  • 28 luglio 2017 in 19:09
    Permalink

    pozzovivo al posto di valverde per The Hunter

    Risposta
  • 28 luglio 2017 in 23:44
    Permalink

    Out Valverde e I.Izaguirre
    In Pozzovivo e Colbrelli

    Atomo Team

    Risposta
  • 28 luglio 2017 in 23:47
    Permalink

    Montaione ProTeam

    Ritiro: Alejandro Valverde (Movistar Team)

    Compro: Luis Leon Sanchez (Astana Pro Team)

    Risposta
  • 29 luglio 2017 in 8:59
    Permalink

    Team Ciris
    Out Valverde e Izaguirre
    In Pozzovivo e Atapuma

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *